Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/fippa.it/public_html/wp-content/themes/Virtue/themeoptions/inc/class.redux_filesystem.php on line 29

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/fippa.it/public_html/wp-content/themes/Virtue/themeoptions/inc/class.redux_filesystem.php:29) in /home/customer/www/fippa.it/public_html/wp-content/plugins/simple-membership/classes/class.swpm-init-time-tasks.php on line 20
LAVORI USURANTI: presentazione domande entro il 1° maggio - FIPPA

LAVORI USURANTI: presentazione domande entro il 1° maggio

pubblicato in: Aggiornamenti normativi, Blog | 0

Come noto, nell’ambito dei lavori usuranti sono stati inseriti anche i lavoratori notturni che prestano attività per periodi di durata pari all’intero anno lavorativo.

Con il Messaggio n. 1169 del 19 marzo 2021, l’INPS fornisce le istruzioni per la presentazione, entro il 1° maggio 2021, delle domande di riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti (cosiddetti “lavori usuranti”), di cui al D.Lgs. 21 aprile 2011, n. 67, come modificato dalla Legge 11 dicembre 2016, n. 232, per i lavoratori che maturano i requisiti agevolati per l’accesso al trattamento pensionistico (e, dunque anche i lavoratori notturni così come sopra individuati), dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022.

Nel messaggio sopra richiamato, l’INPS precisa che la presentazione della domanda oltre il termine del 1° maggio 2021 comporta, in caso di accertamento positivo dei requisiti, il differimento della decorrenza del trattamento pensionistico anticipato pari a:
– 1 mese, per un ritardo della presentazione inferiore o pari a un mese;
– 2 mesi, per un ritardo della presentazione superiore a un mese e inferiore a tre mesi;
– 3 mesi, per un ritardo della presentazione pari o superiore a tre mesi.

QUI IL MESSAGGIO INPS