AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO DELL’APP C19 di verifica GREENPASS

A partire da oggi 6 dicembre è in vigore il GREENPASS RAFFORZATO (detto anche supergreenpass), ottenibile esclusivamente per vaccinazione o avvenuta  guarigione dal COVID 19.

Mentre nulla cambia per gli utenti in termini di validità del greenpass per i due casi sopra descritti,  chi deve controllare la validità degli stessi (necessario il rafforzato nel caso dei clienti della somministrazione mentre sufficiente il certificato base per chi deve accedere ai luoghi di lavoro come dipendente o fornitore esterno) deve aggiornare l’applicazione APP C19 attualmente già in uso a questo scopo.

all’apertura della APP C19 la schermata richiederà di operare la scelta di verifica, ovvero cliccando si “SCEGLI TIPOLOGIA DI VERIFICA” si aprirà la possibilità di selezionare LA TIPOLOGIA DI VERIFICA BASE o  quella rafforzata.  fatta la scelta , premendo su CONFERMA, si passerà alla schermata vera e propria di verifica del QR e il lettore darà conferma se il greenpass letto sia valido ed effettivamente quello richiesto (rafforzato o base)

qui di seguito le schermate successive di scelta.

Il Governo ha aggiornato le FAQ (domande e risposte) relative alla nuova modalità di verifica che sono tutte consultabili QUI 

IMPORTANTE: SI CONFERMA (NELLE FAQ) CHE

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta per I servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, se al chiuso; RIMANE QUINDI LIBERO IL CONSUMO AL BANCO.

In particolare si evidenzia che:

Il green pass base indica la Certificazione verde COVID19 attestante l’avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2, la guarigione dall’infezione Covid-19 o l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare.
Per green pass rafforzato, invece, si intende la Certificazione verde COVID-19 attestante l’avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2 o la guarigione dall’infezione Covid-19.

La Certificazione verde COVID-19 per vaccinazione (prima dose) viene generata automaticamente dalla Piattaforma nazionale DGC dopo 12 giorni dalla somministrazione ed è valida dal 15° giorno dal vaccino fino alla data della seconda dose.

Ogni Certificazione verde COVID-19 per le dosi successive alla prima, verrà rilasciata entro 48 ore dalla somministrazione e, a partire dal 15 dicembre 2021, sarà valida per 9 mesi.

Si sottolinea ancora una volta che per recarsi al lavoro  è valido qualsiasi green pass compreso quello da test antigenico rapido o molecolare.

L’obbligo di GREENPASS BASE chiunque svolge un’attività lavorativa nel settore privato, per accedere ai luoghi di lavoro, è obbligato a possedere ed esibire, su richiesta, la Certificazione verde COVID-19.

L’obbligo è esteso anche a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa, formativa o di volontariato presso la medesima sede, anche con contratto esterno.

IL GOVERNO HA ANCHE PREDISPOSTO UNA ESAUSTIVA TABELLA DELLE ATTIVITA’ CONSENTITE IN BASE AL TIPO DI GREENPASS dal 6 dicembre al 15 gennaio 2022.

QUI LA TABELLA DELLE ATTIVITA’ CONSENTITE